Cercate un sistema di alta qualità da aggiungere su un parapetto in inox in muratura troppo basso? Q-railing ha la soluzione perfetta per voi. Il sistema Easy Glass Up offre in un unico prodotto trasparenza massima, sicurezza testata e facilità di montaggio. La sua sottilissima base pavimento, alta soli 80 mm, rende il fissaggio delle tamponature in vetro di minimo impatto…

PER UNA VISTA SUPERIORE

Cercate un sistema di alta qualità da aggiungere su un parapetto in inox in muratura troppo basso? Q-railing ha la soluzione perfetta per voi. Il sistema Easy Glass Up offre in un unico prodotto trasparenza massima, sicurezza testata e facilità di montaggio. La sua sottilissima base pavimento, alta soli 80 mm, rende il fissaggio delle tamponature in vetro di minimo impatto visivo, garantendo una vista senza ostacoli.

Con Easy Glass Up, estetica e sicurezza vanno di pari passo. Sottoposto a diversi controlli, è risultato conforme alla più importante norma edilizia, la NTC 2008, confermando il suo elevato grado di sicurezza. Di Easy Glass Up ci si può dunque altamente fidare in diverse situazioni: balconi di appartamenti, tetti a terrazza e attici.

Easy Glass Up comprende una base pavimento per montaggio superiore, tappi terminali abbinati e set di gomme per differenti spessori di vetro. Grazie all’ingegnoso sistema Safety Wedge, l’installazione delle tamponature in vetro non avrebbe potuto essere più facile. Consente infatti il montaggio del sistema dall’interno del parapetto in inox, senza necessità di alcun supporto aggiuntivo per il montaggio o di impalcature.

Una volta completata, la balaustra offrirà una vista eccezionale. Realizzati in alluminio di alta qualità, i profili di copertura mostrano una rifinitura color RAL 9006 che rende inutili ulteriori placcature.

Acciaio Inox:

Gli acciai inossidabili sono leghe di ferro caratterizzate, oltre che dalle proprietà meccaniche tipiche degli acciai al carbonio, da una notevole resistenza alla corrosione, specie in aria umida o in acqua dolce.

Tale capacità di resistere alla corrosione è dovuta alla presenza di elementi di lega, principalmente cromo, in grado di passivarsi, cioè di ricoprirsi di uno strato di ossidi sottile e aderente, praticamente invisibile, di spessore pari a pochi strati atomici, che protegge il metallo, o la lega, dall’azione degli agenti chimici esterni (fenomeni di ossido-riduzione).

Gli acciai inossidabili sono caratterizzati da un tenore di carbonio generalmente inferiore al 1,2%. Il contenuto minimo di cromo “libero”, ossia non combinato con il carbonio, si aggira tra l’11-12% per poter avere formazione dello strato di ossido “passivante” continuo, protettivo nei confronti dalla corrosione. Il cromo nella lega, infatti, combinandosi con il carbonio, può formare carburi di cromo, che limitano la disponibilità di tali elemento di lega a formare ossidi e, quindi, di passivarsi.

Vengono anche detti acciai inox, dal francese inoxydable.